A- A+
Milano
Confcommercio, Borghi: "Più sicurezza per le imprese con il bando regionale"
Renato Borghi

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano – “La sicurezza degli esercizi commerciali più esposti, dalle periferie delle grandi città ai piccoli comuni, è una condizione necessaria agli imprenditori per contribuire allo sviluppo economico, ed un fattore indispensabile per assicurare migliore fruibilità delle nostre attività da parte di cittadini, turisti e consumatori. Regione Lombardia – su impulso dell’Assessorato allo Sviluppo Economico guidato da Mauro Parolini – ha contribuito in modo importante in questi anni ad innalzare il livello di sicurezza delle attività economiche e oggi ha colto la nostra richiesta di rendere strutturali queste misure con bandi periodici che consentano l’adeguamento continuo degli strumenti di sicurezza attiva e passiva”. Così Renato Borghi, vicepresidente vicario di Confcommercio Lombardia commenta l’approvazione – da parte della Giunta Regionale – della terza edizione del bando “Impresa Sicura” che prevede una dotazione di oltre 1,5 milioni di euro per le dotazioni di sicurezza degli esercizi commerciali. Si tratterà di contributi a fondo perduto al 50% (investimento minimo 1.000 euro) resi possibili anche con l’apporto di risorse delle Camere di commercio lombarde. “Un bando semplice, facilmente accessibile – sottolinea Borghi – che consentirà a tanti esercizi commerciali di dotarsi di telecamere, vetrine blindate, saracinesche di sicurezza, allarmi connessi alle Forze dell’Ordine rendendo le vie commerciali più sicure ed anche più moderne tecnologicamente”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
renato borghiconfcommercioimpresa sicura






A2A
A2A
i blog di affari
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia
Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.