A- A+
Milano
Confindustria, Ghidini presidente dei giovani lombardi
Federico Ghidini

Il Comitato regionale dei Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Lombardia ha eletto con 20 voti a favore, Federico Ghidini presidente per il triennio 2015-18. Federico Ghidini, classe ’79, imprenditore di quarta generazione, iscritto dal 1998 al Movimento dei Giovani Imprenditori bresciani di cui è stato Presidente dal 2011 al 2015, fa parte del comitato di Confindustria Giovani della Lombardia dal 2005. Nel biennio 2013-2015 ha ricoperto il ruolo di membro del Consiglio Generale di Confindustria, in rappresentanza del movimento dei giovani imprenditori. “Dopo oltre 15 anni all’interno del Movimento è per me un onore assumere la carica di Presidente del Comitato Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia – ha commentato Federico Ghidini –. La responsabilità di rappresentare tutti i giovani imprenditori lombardi, in un momento di così grande cambiamento per le nostre impre se e per le nostre associazioni, è un motivo di orgoglio, ma anche una grande sfida che intendo affrontare puntando fortemente sulle caratteristiche dei nostri imprenditori e sulla qualità delle nostre imprese associate; concentriamoci sull’ “Italia Attiva” che vede protagoniste le aziende della manifattura lombarda e che oggi più che mai vivono un momento economico delicato e nonostante tutto non smettono di credere nello sviluppo. L’innovazione, l’impresa e gli imprenditori sono le fonti imprescindibili per generare fiducia e noi cercheremo concretamente di diffonderne il verbo per difendere il lavoro e generare aspettativa nei giovani” ha concluso il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Lombardia Federico Ghidini. Ghidini succede a Stefano Poliani, che ha ricoperto la carica di presidente dei Giovani imprenditori lombardi dal 2011 al 2015. La presidenza Poliani è stata contraddistinta da un forte interesse per il tema della formazione e dell’alternanza scuola-lavoro. Il Management Game, il gioco di simulazione aziendale itinerante, in questi anni ha raggiunto risultati invidiabili: l’edizione 2015 ha visto la partecipazione di 58 Istituti scolastici e 532 squadre, per un totale di 2.128 studenti lombardi. Importanti risultati sono stati raggiunti anche a livello di rappresentanza e partecipazione attiva nel gruppo Giovani imprenditori nazionale, dove i Giovani imprenditori lombardi hanno assunto un peso crescente. L’esperienza della guida, nel ruolo di project leader, del convegno di Santa Margherita Ligure del 2015 e la buona riuscita del meeting annuale, hanno rappresentato il punto più alto dell’esperienza di Poliani nel ruolo di Presidente dei GI lombardi
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
confindustriafederico ghidini






A2A
A2A
i blog di affari
Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Violenza donne, la maratona radiofonica che dà voce alla lotta agli abusi
L'opinione di Tiziana Rocca
Super Green Pass, il trionfo del folle progetto di discriminazione
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.