A- A+
Milano
Contrabbando dalla Svizzera, Gdf sequestra 20 borse di lusso

Contrabbando dalla Svizzera, Gdf sequestra 20 borse di lusso

La guardia di finanza ha sequestrato 20 borse di una prestigiosa casa di moda francese al valico italo-svizzero di Mulini, nel Comasco. Lo hanno riferito le stesse fiamme gialle, spiegando che la merce, prelevata in Svizzera per poi essere verosimilmente rivenduta nelle boutique italiane in frode ai vincoli doganali e fiscali, è stata scoperta a bordo di un'auto di grossa cilindrata guidata da un cittadino indiano residente a Milano. Le borse, custodite nelle loro confezioni or

Loading...
Commenti
    Tags:
    contrabbandosvizzeragdfsequestraborse di lusso









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Grande Fratello Vip, endorsment di Zorzi: indovinate chi è l’opinionsita?
    Francesco Fredella
    Conti Confetteria non si ferma e debutta con la sua elegante boutique on line
    Nell’ era del COVID, la Comunicazione è l’unica cosa che ci mantiene vivi.
    Francesca Lovatelli Caetani


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.