A- A+
Milano
Convegno su trasparenza e anticorruzione in Fondazione Stelline
Fondazione Stelline

Si è svolto nella mattinata di oggi nella Sala Borromeo del Palazzo delle Stelline il confronto pubblico promosso dalla Fondazione Stelline incentrato sul tema "Trasparenza e anticorruzione. L'esperienza della Fondazione Stelline". Il presidente PierCarla Delpiano, che nel proprio intervento ha esposto i risultati e gli obbiettivi futuri, ha sottolineato che «la Giornata della Trasparenza intende diventare una best practice da ripetere ogni anno e un’occasione da condividere con le altre Fondazioni per costruire una Rete che metta a disposizione le diverse esperienze sui temi al centro del decreto legislativo. Al di là degli aspetti adempimentali è solo lavorando con gli addetti ai lavori sulla cultura di questi principi che si creano i presupposti di un reale valore aggiunto al sistema pubblico per la produzione di servizi migliori ai cittadini".

A confermare la portata di tale obbiettivo, è intervenuta la dottoressa Ileana Musicò, responsabile dell’organismo di vigilanza della Fondazione (OIV) che, dopo essersi soffermata sul ruolo e le funzioni dell’OIV, ha sottolineato come «oggi sia il d.lgs 97/2016 a chiedere che le Fondazioni siano soggette alla trasparenza, ma pur tuttavia la Fondazione Stelline aveva già intrapreso un percorso in tal senso considerando la trasparenza un valore prima ancora che un obbligo di legge".

E a proposito della trasparenza come valore, è intervenuto il dottor Luca Bisio, esperto sui temi che, prendendo spunto dalla frase celebre di Seneca quando sentenziava che "moltissime sono le leggi quando lo Stato è corrotto", ha ribadito che "solo facendo diventare la trasparenza un valore allora davvero si può superare il rischio del mero adempimento di legge e fare della trasparenza una buona pratica quotidiana".

Agli interventi di inizio lavori, è seguita una tavola rotonda moderata dal dottor Pietro Accame, direttore della Fondazione Stelline; al confronto su come si debba affrontare la normativa della trasparenza e su quali siano le diverse specificità da dover tenere in tema di trasparenza e di anticorruzione, sono intervenute la dottoressa Maria Lucia Grande, direzione Centrale Unica Appalti, Comune di Milano; la dottoressa Alessandra Modrone, Responsabile Servizio Affari Legali, Nomine, Incarichi, Comune di Milano; l’avvocato Italia Pepe, direzione generale ATO (Ambito Territoriale Ottimale), Città Metropolitana; la dottoressa Patrizia Fusco, responsabile della Trasparenza, Città Metropolitana; la dottoressa Susanna Stefani, OIV (Organo di Vigilanza), Fondazione Milano Scuole Civiche.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fondazione stellinepiercarla delpiano






A2A
A2A
i blog di affari
Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
di Maurizio De Caro
Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
CasaebottegaJalisse
Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.