A- A+
Milano
Coronavirus: Bergamo, conto ufficioso decessi a 6000 in due mesi
(fonte Lapresse)

Coronavirus: Bergamo, conto ufficioso decessi a 6000 in due mesi

Sarebbero 6000 i morti in provincia di Bergamo per il coronavirus nei mesi di marzo e aprile. La cifra e' stata fatta dall'Eco di Bergamo, che ha aggiornato le stime gia' elaborate per il mese di marzo, tenendo in considerazione anche i dati delle anagrafi, oltre a quelle dei decessi ufficialmente attribuibili al Covid-19. Secondo il quotidiano, alle 5700 morti totali di marzo, bisogna aggiungere le 2000 di aprile, per un totale di 7700 decessi in provincia. Da questa cifra bisogna sottrarre i decessi avvenuti nello stesso periodo del 2019, circa 1700; i 6000 morti in piu' rispetto all'anno scorso costituirebbero dunque il tributo pagato in provincia all'epidemia. Da notare che ad aprile i decessi da Covid-19 vengono quantificati in circa 1250, in netto calo dunque rispetto agli oltre 4700 di marzo. Le cifre si confrontano con quelle dei decessi ufficiali, che a marzo in provincia erano stati pari a 2050. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    bergamobergamo coronavirus










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Creatività e digital marketing. WIX e Contacta Group assieme in Italia
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Ri-organizzazione aziendale e MOG231: la vera ri-partenza inizia a settembre
    di Guido Sola
    Mario Monti e la revisione non keynesiana dei... sistemi sanitari Oms
    Di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.