A- A+
Milano
Coronavirus, il locale del Milanese: "Se hai paura stai a casa"

Coronavirus, il locale del Milanese: "Se hai paura stai a casa"

Alcune recensioni su Tripadvisor aprono il 'caso' di un locale nel Milanese che invita, attraverso un cartello, chi e' "spaventato" a stare a casa e in cui non si applicherebbero le misure anti-Covid.  "La nostra liberta' non termina dove iniziano le tue paure, se sei spaventato stai a casa": e' il cartello che accoglie i clienti di un pub di Magenta, nel Milanese, come segnalato su Tripadvisor. "Prima di entrare - ha lasciato scritto un visitatore nella sua recensione - ci son questi cartelli che allego in foto a mo' di minaccia per i clienti, entrando tutto il locale tappezzato di questi fogli; entri e non ti misurano la temperatura, mascherine dei camerieri o inesistenti (barista) o portate con naso scoperto, solo un cameriere l'aveva addosso portata come si deve, bravo lui. Invece che tranquillizzare la clientela con cartelli che confermano la pulizia la disinfezione e le norme igienico-sanitarie che attuano, scrivono che se hai paura devi star a casa. Consiglio un ripasso del codice civile e di avere un po' di rispetto per i dipendenti e i clienti"

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusmagenta






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.