A- A+
Milano
Coronavirus in Lombardia, meno di cento pazienti in terapia intensiva

Coronavirus in Lombardia, meno di cento pazienti in terapia intensiva

"Dai dati di oggi emerge che siamo scesi sotto quota 100 posti letto in terapia intensiva e continua ad aumentare il numero dei guariti. Una bella notizia che ci deve spingere a guardare con fiducia al futuro, senza mai abbassare la guardia". Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta cosi' i dati relativi alla situazione del Coronavirus in Lombardia.

Ecco i numeri nel dettaglio:

- i tamponi effettuati: 9.848totale complessivo: 836.313

- attualmente positivi: 18.297 (-1.022)

- totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardiadall'inizio della pandemia a oggi: 90.581

- i nuovi casi positivi: 192 (1,9% rapporto con i tamponigiornalieri)

- i guariti/dimessi: 1.199totale complessivo: 55.967

- in terapia intensiva: 96 (-11)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 2.660(-48)

- i decessi: 15totale complessivo: 16.317

Mail05Tx0014   Copia
 

Mail05Tx0013(1)
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirus lombardiacoronavirus lombardia numericoronavirus lombardia daticoronavirus lombardia contagicoronavirus lombardia 9 giugnocoronavirus lombardia aggiornamenti






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    BANDI ERASMUSPLUS, AIUTI AI GIOVANI, ESSP PER SICUREZZA SOCIALE LAVORATORI
    Boschiero Cinzia
    Unioni civili, l'iter da seguire se si vuole divorziare
    di Avv. Francesca Albi*
    Svizzera, sì al Green Pass: il golpe globale del regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.