A- A+
Milano
Coronavirus, Lombardia: mozione urgente per la raccolta di plasma

Coronavirus, Lombardia: mozione urgente per la raccolta di plasma

Vogliamo portare avanti la raccolta di plasma autoimmune finalizzato alla cura dei pazienti Covid-19". Cosi' Emanuele Monti (Lega), presidente della commissione Sanita' della Regione Lombardia, primo firmatario della mozione urgente, depositata oggi, per l'utilizzo del plasma autoimmune per la cura dei pazienti covid-19. "Questa mozione - spiega Monti - impegna la Giunta regionale a compiere tre azioni fondamentali, prima tra tutte dare avvio alla Banca regionale del Plasma, che consiste nell'estendere la raccolta del plasma a tutti i centri trasfusionali lombardi, che dovra' essere fatta secondo le indicazioni in essere negli ospedali San Matteo di Pavia e Carlo Poma di Mantova; quindi nell'avvio, proprio nei due ospedali, della lavorazione e conservazione delle unita' di plasma iperimmune anche per conto degli altri centri trasfusionali regionali". La mozione prevede poi di "la possibilita' di estendere a tutte le Asst lombarde un protocollo di cura, coordinato sempre dai due centri di Pavia e Mantova, che prosegua quello appena terminato" come secondo punto. E infine, terzo punto, di "dare avvio alla lavorazione a livello industriale di plasma iperimmune di grado farmaceutico e immunoglobuline".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronavirusregione lombardiaplasma






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia
    Lions aiuta la protezione civile con la "Project bag"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.