A- A+
Milano
Coronavirus, mancata zona rossa nella Bergamasca: 50 denunce in Procura

Bergamo, mancata zona rossa: 50 denunce in Procura

Depositate alla Procura di Bergamo le prime  50 denunce dei componenti del comitato "Noi denunceremo - Verita' e giustizia per le vittime di Covid-19" nell'ambito dell'iniziativa "Denuncia day". Per l'occasione decine di familiari delle persone decedute a causa del Coronavirus  si sono presentate davanti alla sede della Procura bergamasca, con una mascherina bianca caratterizzata da un logo blu e la scritta 'Noi denunciamo'. Gli esposti sono a carico di ignoti e chiedono di identificare i responsabili della mancata istituzione della zona rossa in Val Seriana a fine febbraio.

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusbergamozona rossa bergamonoi denunceremo









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Bitcoin e criptovalute, le nuove "bestie" arrivate nella foresta finanziaria
    Di Alessandro Parravicini
    Lockdown, ci obbligano a comunicare via web poi ci censurano sui social
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Il nervosismo russo dopo l'arresto di Navalny
    Ovidio Diamanti


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.