A- A+
Milano
Coronavirus fase 2, Sala: "Occasione per rilanciare mobilità dolce". VIDEO
Beppe Sala

Coronavirus, Sala: "Fase 2 occasione per rilanciare mobilità dolce"

Una pista ciclabile da San Babila a Sesto San Giovanni, un'altra da piazzale Lagosta al Parco Nord. Queste le prossime mosse a favore della mobilita' dolce a Milano nel post coronavirus annunciate dal sindaco Giuseppe Sala nel punto quotidiano. "La capacita' del trasporto pubblico diminuira' di molto in seguito alle nuove regole - ha ammesso - e purtroppo aumentera' il traffico di auto in un citta' gia' inquinata. Ma non voglio solo subire, voglio usare questa situazione per rilanciare la mobilita dolce. Sto chiedendo al governo di poter fare piste ciclabili piu facili, con una deroga al codice strada mettendo una striscia sull'asfalto al posto del cordolo, e poi finanziamenti all'acquisto di biciclette elettriche". Quanto alle nuove piste, "faremo una ciclabile da San Babila a Sesto Marelli, lungo corso Venezia, corso Buenos Aires e viale Monza, e un'altra con l'utilizzo del controviale da Lagosta al Parco Nord, lungo viale Fulvio Testi e viale Zara, con velocita' massima di 30 kmh per le auto e presenza delle bici".

 

"Troveremo formule per mettere il servizio dei trasporti in sicurezza, ma serve la collaborazione di tutti". "Attendiamo informazioni su come e quando riaprire, ma ci portiamo avanti - ha detto - troveremo formule su come si accedera' alle stazioni della metro, come le bloccheremo se il numero di passeggeri sara' eccessivo, come disegneremo i punti dove potrete stare sulle banchine o nei vagoni. Vi chiamo pero' alla collaborazione: abbiamo 1200 carrozze della metro, 1300 bus, 400 tram, e' impensabile che metta della gente a controllare che abbiate le mascherine a posto".

Sala chiede chiarezza a Regione sul numero di contagi

Sala è inoltre tornato a chiedere chiarezza a Regione Lombardia sul numero reale dei contagi da Coronavirus a Milano. "Io non voglio ne' drammatizzare ne' dare false tranquillita' - ha spiegato - dico che se le nostre riflessioni sull'aprire e chiudere si basano sul numero di contagi che vediamo la sera peggio mi sento. Bisogna basarsi sulla situazione che rileviamo negli ospedali, dai nostri medici di base sulla criticita' rispetto alla cura". "Non voglio intestardirmi con i numeri o continuare con delle battaglie di principio ma voglio tornare sul tema del numero dei contagi e dei potenziali immuni. Lo dico perche' il dato, a ieri, dei contagiati a MILANO e' pari a 7221 diviso 1,4 milioni di abitanti fa lo 0,5% e la scienza ci dice che a loro quel numero risulta essere attorno al 15-20% - ha spiegato -. Qualche rappresentante della Lega ieri ha cercato di ridicolizzarmi, 'il sindaco si inventa i numeri', no guardate non me li invento io parlo con medici e scienziati, leggo, studio e parlo con altri sindaci del mondo". Per esempio "vedo che nella citta' di New York sono stati fatti dei test a campione nei supermarket e alcuni giorni fa erano al 21% degli immuni, questa e' la realta'. Per cui il Re e' nudo", ha concluso

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirussalacoronavirus lombardiacoronavirus milanofase 2 milano coronaviruscoronavirus fase 2 milanomilano piste ciclabilifase 2 trasporto pubblicofase 2 spostamenti personemilano







    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Ecco la prima convention di APIT "Tutela e difesa Partite Iva"
    Maltrattamenti in famiglia, lo sono anche gli schiaffi educativi ai figli?
    di Federica Mendola
    La Rivelli offende la d’Urso, un gesto che non ci lascia “Muti”
    Rudy Cifarelli


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.