A- A+
Milano
Corteo No Green Pass a Milano: un arresto e 83 denunce. VIDEO
Corteo No Green Pass a Milano

Corteo No Green Pass a Milano: un arresto e 83 denunce

Un arresto e 83 denunce e' il bilancio dei provvedimenti presi dalla questura di Milano per il corteo non autorizzato contro il Green pass che per il 14esimo sabato consecutivo ha creato forti disagi nel centro citta' alla circolazione di auto e mezzi pubblici. Secondo la Questura, alla conclusione del corteo in piazza Duomo c'erano circa 8mila persone. L'arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e' cittadino egiziano di 22 anni, gia' colpito da ordine di allontanamento dal territorio nazionale e con numerosi precedenti a carico, che piu' volte ha tentato di forzare i presidi delle forze dell'ordine a difesa della Camera del Lavoro in corso di Porta Vittoria. Il giovane dopo aver fronteggiato gli agenti in piazza Cinque giornate e' stato bloccato da personale della Digos e della Squadra mobile in via Enrico Dandolo quando un gruppo ha cercato di raggiungere la sede della Cgil. Sono state denunciate a piede libero anche 74 persone per manifestazione non preavvisata, interruzione di pubblico ufficio e violenza privata. Di queste, un 29 bergamasco - cui e' stato notificato un foglio di via obbligatorio di un anno - e un 48enne brianzolo pure per accensioni ed esplosioni pericolose; un 28enne milanese anche per oltraggio a corpo politico e una donna di 47 anni per travisamento. Sono state inoltre identificate altre 40 persone resesi responsabili di comportamenti insidiosi e violenti la cui posizione sara' approfondita per i provvedimenti del caso.

Tra i denunciati anche nove appartenenti al movimento di estrema destra Do.Ra

Tra i denunciati anche nove appartenenti al movimento di estrema destra della comunita' Do.Ra: per loro l'accusa è di apologia di fascismo dalla per essersi lasciati andare ad espressioni di chiaro stampo fascista durante il corteo. I nove denunciati di eta' compresa tra i 28 e i 45 anni, dopo aver partecipato alla manifestazione fin dalle prime battute sono state bloccati in viale Abruzzi all'angolo con via Pecchio e portati in questura. I nove, di cui otto residenti nel Varesino e uno in provincia di Bergamo, sono stati denunciati oltre per la legge Scelba anche per manifestazione non preavvisata, interruzione di pubblico ufficio e violenza privata. Il questore Giuseppe Petronzi, inoltre, ha emesso nei loro confronti nove fogli di via obbligatorio dal Comune di Milano (otto della durata di un anno e uno di sei mesi). I nove esponenti della Comunita' militante dei Dodici Raggi denunciati si aggiungono alle altre 74 persone deferite all'autorita' giudiziaria per manifestazione non preavvisata, interruzione di pubblico ufficio e violenza privata.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    corteo no green passdo.ramilano






    A2A
    A2A


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.