A- A+
Milano
Covid: 2.434 nuovi casi e 54 decessi in Lombardia, tasso di positività al 5,8
Regione Lombardia: Letizia Moratti

Covid: 2.434 nuovi casi e 54 decessi in Lombardia, tasso di positività al 5,8

 Nelle ultime 24 ore sono 2.434 i nuovi casi di Sars-Cov-2 in Lombardia, a fronte di 41.935 tamponi effettuati (di cui 31.858 molecolari e 10.077 antigenici), di cui e' risultato positivo il 5,8 per cento (ieri il tasso era del 5 per cento, con 1.849 nuovi positivi).

Aumentano anche i decessi: nelle ultime 24 ore sono morte 54 persone, contro le 39 di ieri, per un totale di 27.652 morti da inizio pandemia. Calano, invece, i ricoverati: in terapia intensiva ci sono 368 persone, tre meno di ieri; nei reparti ordinari 3.550, 14 meno di ieri. I guariti/dimessi sono oggi 1.981. Lo rende noto il quotidiano bollettino sull'andamento della pandemia diffuso da Regione Lombardia. 

Sono quasi ottocento i nuovi casi di Sars-Cov-2 in provincia di Brescia: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 795, contro i 308 di ieri. Supera i seicento nuovi casi la provincia di Milano, con 606 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, di cui 251 nella citta' capoluogo. L'incremento ieri era stato di 451 nell'intero territorio provinciale e di 173 nel capoluogo. Seguono le province di Bergamo con 197 nuovi casi (ieri 134), Monza e Brianza (+145, ieri +143), Pavia (+133, ieri +101), Mantova (+119, ieri +124) e Lecco (+105, ieri +76). Incremento a due cifre nelle province di Varese (+64 nuovi casi), Como (+60), Cremona (+57), Lodi (+50) e Sondrio (+41). Lo rende noto il quotidiano bollettino sull'andamento della pandemia diffuso da Regione Lombardia. 

Moratti: lombardi siate prudenti in questo week end in zona gialla

"Massima prudenza, non allentiamo l'attenzione: comportamenti rigorosi e ispirati al senso civico devono sempre essere una priorità anche in un momento dove c'è voglia di socialità e di riprendere in mano la nostra vita". E' l'invito rivolto ai lombardi dalla vicepresidente e assessora al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, in vista del secondo fine settimana in 'zona gialla', del Carnevale e delle progressive riaperture.

"Siamo in un momento troppo importante per poter rischiare dei passi indietro e tornare in una situazione di emergenza stiamo per entrare nel vivo della campagna vaccinale, un percorso che ci porterà alla campagna di vaccinazione massiva" ha proseguito Moratti, aggiungendo che "per intraprendere questa strada è fondamentale che il dato sui contagi rimanga sotto controllo e per questo raccomando a tutta la popolazione massima prudenza, rispetto di se stessi e degli altri, l'utilizzo dei dispositivi di protezione, il rispetto del distanziamento e dei divieti di assembramento".

"C'è voglia di riaccendere l'entusiasmo, di ripartire, di voltare pagina, ne sono consapevole e sono la prima a voler essere ottimista e fiduciosa" ha continuato Moratti, sottolineando che "come assessore al Welfare non posso però non raccomandare tanta prudenza a tutti, giovani e meno giovani: ci sono poche regole da seguire, che ci stanno accompagnando da ormai un anno, poche regole, ma fondamentali per vincere contro il Covid". "Se tutti ne saremo consapevoli anche nei momenti di svago e socialità - ha concluso - la strada verso la rinascita potrà avere meno ostacoli". 

Commenti
    Tags:
    covidlombardiabollettinocontagicoronavirus
    Loading...











    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Guerra fredda Usa-Russia: la climax di tensione è ormai all'apice
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caro presidente Erdogan, l’Italia non è la Guinea-Bissau
    Di Ernesto Vergani
    Vaccino, il piano segreto di Mario Draghi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.