A- A+
Milano
Covid, Mammì (M5S): "Testi in parafarmacia, presento emendamento alla Camera"
Stefania Mammì

Covid, Mammì (M5S): "Presenterò alla Camera un emendamento sui test in parafarmacia"

La deputata pentastellata, Stefania Mammì, alla luce della bocciatura della proposta presentata in Commissione Affari Costituzionali al Senato, presenterà in Commissione Affari Sociali alla Camera un emendamento al Decreto Milleproroghe che chiede di consentire alle Parafarmacie di poter effettuare i test antigienici rapidi, al fine di ampliare le attività di rilevamento dei contagi da SARS-CoV-2.

"Soluzione è necessaria per allentare la tensione che si è creata nelle farmacie italiane"

"Quando la politica abbandona il buon senso e agisce per finalità diverse dal bene comune a pagare il conto più salato sono sempre i cittadini. Queste le parole di Giuseppe Conte che condivido e che mi portano a intervenire sulla possibilità di fare all'interno delle parafarmacie i test antigenici rapidi. Questa soluzione è necessaria per allentare la tensione che si è creata nelle farmacie italiane, da settimane i cittadini si cimentano in lunghissime file di attesa per un tampone. La Commissione al Senato, ovvero  il centrodestra, e Italia dei Valori, ha bocciato un nostro emendamento che avrebbe esteso alle parafarmacie la possibilità di effettuare i test. Andrò avanti su questa battaglia perché la vita dei cittadini è già devastata da una pandemia che non allenta la sua morsa, il compito della politica è quello di aiutare a togliere il disagio alla collettività", conclude la deputata Stefania Mammì

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    covidstefania mammìtest antigenici






    A2A
    A2A


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.