A- A+
Milano
Covid, Moratti: "In Lombardia non ancora sequenziata la variante indiana"
Regione Lombardia: Letizia Moratti

Covid, Moratti: "In Lombardia non ancora sequenziata la variante indiana"

La vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, rispondendo a un'interrogazione durante il Consiglio regionale ha spiegato come "in Lombardia, a oggi, non sia stata ancora sequenziata alcuna variante indiana del Covid-19". "Al momento - ha proseguito la vicepresidente Moratti - nei laboratori di riferimento regionale, da dicembre 2020 ad oggi, sono stati identificati: 5.423 casi di variante inglese, 33 di quella sudafricana, 50 di quella giappo-brasialiana, 34 di quella nigeriana. Sono poi stati genotipizzati anche 185 casi definiti come 'altra variante' che - ha sottolineato Letizia Moratti - per la Direzione generale Welfare "non sono d'interesse scientifico" e "all'interno della quale non risulta comunque quella indiana".

Commenti
    Tags:
    variante indianacovidregione lombardialetizia moratti
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L'incontenibile ascesa di Paola Donnini
    Emergenza Covid? No, la nuova irreversibile normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Vaccini: Masi, mossa Biden epocale ma serve lavoro complesso


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.