A- A+
Milano
Crack Mercatone Uno, perquisite le sedi del commissario straordinario

Crack Mercatone Uno, perquisite le sedi del commissario straordinario

Un nuovo capitolo di indagine a cui e' seguito anche un ordine di perquisizione e un "faro" acceso sul commissario che avrebbe dovuto curare il fallimento della societa': sono le mosse della Procura di Milano sul caso Mercatone Uno, la catena di punti vendita dell'elettronica fallita nel maggio 2018. Il pm Roberto Fontana, assieme all'aggiunto Riccardo Targetti, sono infatti andati oltre il buco da 91 milioni lasciato dalla Shernon Holding srl, societa' che gestiva i 55 punti vendita, e per cui era stato chiesto il giudizio per 3 persone. E hanno ora delegato il Nucleo di polizia Economico finanziata della guardia di finanza di Milano a perquisire le sedi (casa e studio a Milano e Verona) di uno dei commissari straordinari acquisendo documenti anche negli uffici del Ministero dello Sviluppo Economico. L'ipotesi di reato per cui si indaga e per cui le Fiamme Gialle stanno ancora operando, sarebbe 'causazione del dissesto attraverso operazioni dolose': nell'agosto 2018 - ritengono gli inquirenti - si sarebbe verificato infatti un accordo tra l'amministrazione straordinaria del gruppo e gli esponenti di un fondo americano (la Gordon Brothers International Llc).

Proprio quest'ultimo avrebbe tratto vantaggio dal crac finanziario della catena di grandi magazzini. Al centro la figura dell'avvocato tributarista Ermanno Sgaravato, che - emerge dalle indagini - in qualita' di commissario avrebbe di fatto introdotto nell'operazione la Gordon Brothers mostrandosi come l'autore principale di una trattativa sfociata in alcuni contratti, pur consapevole della prospettiva di dissesto a breve della Shernon; una mossa servita - scrivono i pm - ad "elidere la funzione di finanziamento per assumere una connotazione schiettamente ed esclusivamente speculativa". Nella prima trance rischiavano gia' il processo Valdero Rigoni, amministratore della Shernon dal 2017 fino al fallimento, Michael Thalmann, amministratore dal 2017 al marzo 2019, e Valentina Rigoni, amministratrice di una societa' "riconducibile alla famiglia".

Commenti
    Tags:
    mercatone uno
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L'asse Dibba-Casaleggio spaventa il nuovo M5s di Conte
    Porte blindate: il rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia
    Redazione
    The Smart side of the Work – Rischi e opportunità del lavoro Agile


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.