A- A+
Milano
Dall'Olanda un chilo di "droga dello stupro": arrestato conduttore tv
Ciro Di Maio

Dall'Olanda un chilo di "droga dello stupro": arrestato conduttore tv

La Polizia di Stato ieri ha arrestato in flagranza a Milano il 46enne Ciro Di Maio. Secondo quanto riportano le agenzie, l'attore e conduttore televisivo è accusato di acquisto e detenzione ai fini di spaccio di droga.I poliziotti della Squadra Mobile milanese, nell'ambito delle investigazioni connesse alla diffusione dello smercio di sostanze stupefacenti in occasione di rave party, feste illegali, private e non, hanno individuato una spedizione di droga sintetica che, in arrivo dall'Olanda, sarebbe stata consegnata ieri mattina in zona Loreto a una persona indicato con lo pseudonimo Mia Maio. Grazie alla collaborazione della Sezione di Polizia Giudiziaria della Polaria di Fiumicino competente nel contrasto all'acquisto dall'estero di droga da utilizzare nei rave party, gli accertamenti svolti dai poliziotti milanesi hanno permesso di individuare il conduttore tv come probabile destinatario della droga. L'uomo, inoltre, recentemente era stato arrestato in flagranza di reato perché aveva acquistato dalla Cina circa 4 litri di droga Gbl, precursore della droga dello stupro Ghb. Il 46enne è stato colto in flagranza di reato mentre ritirava il plico nella propria abitazione, affermando agli inquirenti di essere il destinatario e di essere dipendente da tempo della sostanza. Dal materiale rinvenuto sarebbe stato possibile smerciare al dettaglio circa 1400 dosi.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ciro di maiodroga dello stupro






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid: gettata la maschera, Mario Monti: "Trovare modalità meno democratiche"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Covid, Lancet smonta le tesi che stigmatizzano i non vaccinati
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Draghi-Schwab, vis a vis due protagonisti dell'ordine neoliberale filobancario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.