A- A+
Milano
Danneggiamenti Primo Maggio, numero verde del Comune per i danni
ada de cesaris

Cittadini e commercianti che hanno avuto auto, vetrine o negozi danneggiati durante la manifestazione No Expo del Primo maggio a Milano potranno chiedere al Comune un contributo. Lo rende noto l'amministrazione, che a questo scopo attiva un numero ad hoc (02-88.452.364), dal lunedi' al venerdi' dalle 8,30 alle 16, al quale rivolgersi per informazioni su come ottenere il risarcimento. In alternativa si puo' scrivere una mail all'indirizzo nessunotocchimilano@comune.milano.it. "Ribadiamo la nostra ferma condanna contro chi manifesta in modo violento e causa danni a cittadini e beni comuni. La nostra solidarieta' si esprime in modo concreto, per questo abbiamo deciso di riconoscere immediatamente un contributo a cittadini e commercianti che hanno subito danni" durante la manifestazione del Primo maggio, dichiarano la vice sindaco Ada Lucia De Cesaris e l'assessore alla Sicurezza e Coesione sociale Marco Granelli.

Tags:
no expoada de cesarismarco granelli







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.