A- A+
Milano
De Bortoli consiglia Passera e fa incazzare Renzi. Inside

di Fabio Massa

Oggi il commiato di Ferruccio De Bortoli ai lettori del Corriere della Sera è stato particolarmente letto, sulla piazza di Milano. Perché in molti pensavano che proprio De Bortoli avrebbe potuto giocare un ruolo nella corsa a sindaco del centrosinistra. E’ una cosa della quale si vocifera da anni, e l’ultima visita a Pisapia, poco dopo l’annuncio che non si sarebbe ricandidato, aveva messo in fibrillazione le segreterie milanesi (salvo scoprire poi che era per un fine benefico). Ora, invece, stando ai rumors, le segreteria di sinistra si sono assolutamente calmate. Troppo dure le parole di De Bortoli su Renzi, troppo nette. E troppo grande è l’arrabbiatura dell’ex sindaco di Firenze perché venga anche solo lontanamente permesso che l’ormai ex direttore entri nell’arena dalla parte sinistra. Viceversa, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it, si inizia a ipotizzare un ingresso… da destra. O, quantomeno, da quell’area di centrodestra che non fa riferimento a Berlusconi ma a Passera. Fonti di Affaritaliani.it raccontano di emissari dell’ex banchiere in giro per Milano per cercare convergenze a destra su una candidatura a sindaco di Milano unitaria per tutto il centrodestra moderato (la Lega è un’altra storia e un’altra partita, molto più complicata). Per questo i “sondati” della prima ora, Gianfelice Rocca in primis, sarebbero stati avvicinati per creare alleanze e ticket. E a chi avrebbe chiesto una valutazione sulla sua figura di ex banchiere, Corrado Passera? Secondo quanto risulta ad Affari, proprio a Ferruccio De Bortoli, che gli avrebbe spiegato come questa costituisca un plus e non un minus, sulla piazza di Milano. In pratica, il presentarsi come un professionista, come un manager, come una persona che ha conseguito grandi risultati anche in campo internazionale, sarebbe una carta molto spendibile sotto la Madonnina, avrebbe detto De Bortoli a Passera. Il mondo che ruota intorno al Carroccio però frena: difficile che possa sfondare nei quartieri popolari, spiega l’entourage di Matteo Salvini. Intanto a destra le cose si muovono eccome, e la temperatura riprendere a crescere. Una prova? Il sondaggio in corso su Affaritaliani.it in collaborazione con Termometro Politico, registra già oltre mille voti in meno di una settimana. Il 15 di maggio i primi risultati. 

@FabioAMassa

Tags:
de bortolipasserarenzipisapiaelezioni milano






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.