A- A+
Milano
Dentro il Pd ma fuori dal Consiglio. La dura vita dell'ex che torna

Dentro il Pd ma fuori dal Consiglio. La dura vita dell'ex che torna

Le prossime elezioni si avvicinano, e come al solito cominciano le tensioni pre-elettorali. Non solo per il sindaco. Chi sarà candidato dei consiglieri? Quali saranno le formazioni in campo? Così, se Paolo Limonta, rappresentante storico della sinistra a sinistra del Pd, sta iniziando a comporre la sua lista, i Dem si agitano. Ci sono quelli che sono stati più critici con l'operato della giunta e quelli che invece hanno obbedito più docilmente alla disciplina di partito. Comunque, c'è sempre grande competizione. A questa però, secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Milano, non parteciperanno Natascia Tosoni e David Gentili, i consiglieri comunali che proprio ieri sono rientrati nel Partito Democratico, come preannunciato da Affaritaliani.it Milano. In segreteria all'unanimità e in direzione con un solo astenuto, infatti, il Pd ha votato una norma locale per la quale chi rientra nel Pd non può essere candidato alle prime elezioni in programma. Insomma, si salta un giro. Il motivo? Il Pd non è un tram, che si prende e si molla a seconda delle convenienze. Quindi ci saranno due teste in meno a correre per il consiglio comunale. E' molto presto, ma i capicorrente si riuniranno per cercare di decidere quali sono i candidati che si sfideranno. Del resto le campagne elettorali sono lunghe e impegnative, e vanno preparate per tempo. Quindi, oltre alla corrente che esprime la segretaria Silvia Roggiani (Quartapelle, Maran e Bussolati) si dovranno confrontare quella che risponde al senatore Franco Mirabelli, quella che risponde all'europarlamentare Pierfrancesco Majorino (che continua a scalpitare per tornare a Milano), quella che risponde al ministro della Difesa Lorenzo Guerini e le altre minori. Con una avvertenza non da poco. Il prossimo referendum taglierà un terzo dei parlamentari. Anche in Lombardia 1. Dunque, gli appetiti si moltiplicheranno in questo gioco della sedia fatto con le poltrone politiche.

fabio.massa@affaritaliani.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    pdpd milanopd lombardia






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
    SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
    Boschiero Cinzia
    Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.