A- A+
Milano
Duomo Milano rivestito di luce: 574 led illumineranno le guglie

Duomo Milano: 'rivestito di luce', 574 led illumineranno guglie

Si avvicina un grande traguardo per il simbolo di Milano nel mondo: il completamento del nuovo impianto d'illuminazione esterna del Duomo. Il Consiglio di Amministrazione della Veneranda Fabbrica ha dato il via libera definitivo a un accordo con il Comune di Milano e A2a per la valorizzazione dell'illuminazione esterna della Cattedrale, che permettera' ai turisti e ai cittadini di ammirare il monumento simbolo della citta' in tutta la sua bellezza anche nelle ore serali e notturne. I lavori partiranno a breve e prevedono, dopo il completamento della nuova illuminazione interna della Cattedrale inaugurata il 1 maggio 2015 e di quella della Madonnina, della facciata e delle vetrate ultimata in occasione del Natale 2016, il rifacimento di quella perimetrale e della parte alta del Duomo, comprendente le coperture e le guglie.

Le attivita' per la nuova illuminazione esterna dovrebbero terminare entro dicembre 2018, quando il simbolo di Milano risplendera' in tutto il suo fulgore, interamente rivestito di nuova luce. "Rappresentando tutti i milanesi, la Veneranda Fabbrica del Duomo scrive l'ultimo capitolo del suo 'racconto di luce' condiviso negli ultimi anni con la citta' e con i suoi milioni di visitatori. Un traguardo reso possibile anche grazie alla collaborazione con il Comune di Milano, segno di una rinnovata sinergia che ci auguriamo possa riaccendere i riflettori sulle necessita' del Monumento che, per vivere, richiede anche il concorso di quanti, soggetti pubblici e privati, vivono della sua luce" - sono le parole del Presidente della Veneranda Fabbrica Fedele Confalonieri. "Nuove tecnologie ci consentono di migliorare la visibilita' del monumento a vantaggio delle migliaia di cittadini e visitatori che ogni giorno passano o sostano in piazza per ammirare il monumento e le incredibili statue e guglie che ne decorano le facciate. A compimento dell'opera la visione sara' ancora piu' spettacolare" - dichiara Marco Granelli assessore all'ambiente del Comune di Milano. "Innovazione e attenzione al territorio sono aspetti che da sempre contraddistinguono l'operato di A2a", dichiara Valerio Camerano, Amministratore Delegato del Gruppo. Il nuovo impianto prevede un aumento di 196 proiettori rispetto ai 378 installati attualmente, elevando il numero complessivo a 574, di cui 368 sulle Terrazze e 206 distribuiti sui pali ed i palazzi circostanti. L'intero progetto prevede una spesa per la Veneranda Fabbrica indicativamente di oltre 1 milione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
duomo milanoguglie






A2A
A2A
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.