A- A+
Milano
Milano, ecco le Tecnovisionarie della Finanza
Le tecnovisionarie

Grandissima partecipazione, ieri sera, presso la Sala Polene del Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, per la Cena di Gala durante la quale sono stati consegnati i riconoscimenti del IX Premio Internazionale “Le Tecnovisionarie®”, promosso dall’Associazione Donne e Tecnologie e da una importante rete di Partner istituzionali e privati.

Il Premio è stato attribuito a figure femminili che si sono distinte, nella loro attività professionale, per aver proposto e vissuto in prima persona la trasparenza, il rispetto dell’etica e dell’impatto sociale. Il tema di quest’anno, “La Finanza è un mondo di donne”, ha ufficialmente posto all’attenzione dei media e della società tutta il ruolo che moltissime manager hanno saputo ritagliarsi in questo ambito, con competenza, attenzione e capacità di ascolto, diventando figure di altissimo profilo, portando valore alle loro aziende e al Paese intero.

La serata – presenti 200 invitati - è stata condotta da Laura La Posta, Caporedattrice del Sole 24 Ore, aperta da Fiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo, ed è stata animate dalle due “Tecnovisionarie” per eccellenza, ossia la neo-Presidente dell’Associazione, Maria Luisa Nolli, e la sua fondatrice, nonché ideatrice del Premio, Gianna Martinengo. Queste le Vincitrici dell’edizione 2016: Anna Amati (Fondatrice e Vice Presidente di Meta Group, Membro del comitato esecutivo di Italia Startup), Roberta Benaglia (Socio fondatore e Amministratore Delegato di Style Capital Sgr), Barbara Bianchi Bonomi (Presidente di Children in crisis, Presidente Fondazione Angelo Bianchi Bonomi), Gabriella Camboni (CEO di BiovelocITA s.r.l.), Elena Casolari (Amministratore Delegato della Fondazione ACRA-CCS, Membro del C.d.A. di Fondazione Umano Progresso), Donatella Ceccarelli (Chairwoman of the Executive Board Fondazione Privata Flick - Vienna), Anna Gervasoni (Direttore Generale di AIFI), Melissa Peretti (Country Manager American Express), Debora Rosciani (Giornalista, Radio 24 / Il Sole 24 Ore), Alessandra Viscovi (Direttore Generale di Etica Sgr). La Giuria ha inoltre stabilito di attribuire tre Menzioni Speciali a Maria Ameli (Direzione Commerciale Team Private Banking di Ersel Sim), Chiara Dorigotti (Direttore Generale di SEA Prime) e Francesca Fedeli (Presidente e Co-Fondatrice di Fight the Stroke). A premiare le Vincitrici sono stati Luciano Carbone (CCO Sea), Nicoletta Carbone (giornalista, Radio 24 – Il Sole 24 Ore, Tecnovisionaria 2011), Sara Doris (Presidente Esecutivo Fondazione Mediolanum onlus, Tecnovisionaria 2014), Valeria Fascione (Assessore all’Internazionalizzazione, Start up e Innovazione della Regione Campania), Fiorenzo Galli (Direttore Generale Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia), Francesca Lo Schiavo (Scenografa e Premio Oscar), Maria Luisa Nolli (Imprenditrice e neo-Presidente di Associazione Donne e Tecnologie), Cristina Rossello (Avvocato esperto di diritto societario, bancario e dei valori mobiliari e Presidente del Progetto Donne e Futuro), Marina Salamon (Imprenditrice), Federico Visconti (Rettore LIUC). La Giuria 2016 era composta da Diana Bracco, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Bracco e Presidente di Fondazione Bracco; Deborah Chiodoni, Direttore Ufficio Stampa, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano; Laura La Posta, Caporedattrice de “Il Sole 24 Ore”, responsabile dell’inserto Rapporti; Gianna Martinengo, Presidente Didael KTS e Fondatrice dell’Associazione Donne e Tecnologie; Patrizia Rutigliano, Presidente Ferpi e Direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione.


“L’emozione è stata tanta, lungo l’arco di tutta la serata – spiega Gianna Martinengo, Presidente di Didael KTS e Fondatrice dell’Associazione Donne e Tecnologie – quest’anno abbiamo voluto esplorare il mondo della finanza, spinte da un articolo di giornale che affermava, tempo fa, come questo ambito ‘non fosse per le donne’. Le centinaia di segnalazioni che invece ci sono giunte ci hanno dimostrato non solo che tantissime donne sono protagoniste, ma anche portatrici di particolari attenzioni. Le nuove tecnologie attraversano il settore finanziario, e noi premiamo queste capacità, che la nostra Associazione intende far conoscere, unitamente a tutti i saperi. L’approccio che pervade il nostro agire, infatti, viene oggi definito SteAm, non solo Stem’, ossia dedicato a una condivisione armonica dei saperi, che comprenda Science, Technology, Engineering, Arts, Mathematics. Intendendo con Arts quella visione umanistica ed economica che vogliamo complementare a quella scientifica tradizionale”.

La IX edizione del Premio Internazionale Le Tecnovisionarie® “La Finanza è un mondo di donne” vede la collaborazione del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e dell’Ufficio d’Informazione a Milano del Parlamento Europeo ed è sostenuta ad oggi da Banca Mediolanum, Mediolanum Private Banking, Lenovo, SEA, PTP Science Park, FP & Partners, NCN Bio e Didael KTS.

Chi promuove il premio Le Tecnovisionarie® L’Associazione Donne e Tecnologie nasce nel 2009 da un’idea di Gianna Martinengo, che viene condivisa da un network di aziende e persone che mettono a disposizione le proprie competenze per realizzarne la mission. Valorizzare il talento femminile nella tecnologia, nell’innovazione e nella ricerca scientifica, promuovere progetti e azioni finalizzate alla lotta agli stereotipi e alla discriminazione di genere, contribuire all’orientamento dei giovani ai mestieri del futuro e verso modelli imprenditoriali sostenibili sono gli obiettivi dell’Associazione. L’Associazione Donne e Tecnologie promuove la condivisione e lo scambio di esperienze e competenze negli ambiti della tecnologia, innovazione sociale, sostenibilità, inclusione, capitale umano, competenze, life science, arte, cultura, creatività, gender gap e diversity. Gli strumenti che adotta vanno dalla gestione di progetti ed eventi, ai Premi, al Future Camp Europe, ai Talk Events, alla veicolazione della conoscenza attraverso il portale Expo Women Global Forum, www.ewgf.eu.

Tags:
tecnovisionarie della finanzapremidonneassociazione donne e tecnologie









UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Al Circolo del Ministero degli Affari Esteri il libro di Carlo Curti Gialdino
Paolo Brambilla - Trendiest
Benotti: il Governo applica il coprifuoco dimenticandosi del territorio
di Mario Benotti
Mario Benotti Intervista Pietrangelo Buttafuoco


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.