A- A+
Milano
Elezioni/ Forza Italia aspetta le Regionali. E sonda il rettore Vago. Inside
Reddito di 126.401 euro per il presidente dei senatori di Forza Italia, Palo Romani

di Fabio Massa

Altri due nomi. Il centrodestra, in attesa delle regionali (che potrebbero dare il via a una transizione dolorosissima - e finale - in Forza Italia) sta sondando a 360 gradi i possibili candidati per le elezioni amministrative di Milano del prossimo anno. In lizza c’è sempre Claudio De Albertis, imprenditore edile di primo piano, stimato sia a destra che a sinistra, moderato per definizione. Pare che lui stia pensando seriamente al progetto “Comune di Milano 2016”, anche se le incognite sul tavolo restano davvero molte. A livello personale ma soprattutto a livello politico: chi potrà dire come sarà l’assetto verso Milano 2016, con gli azzurri in implosione, Ncd praticamente assente dai temi che contano e - secondo quanto può riferire Affaritaliani.it - con il gruppo dirigente sempre più lontano da Alfano e da Roma? E Arcore, tornerà ad esercitare un ruolo di guida oppure rimarrà silente? 

Ecco, queste incognite agitano il sonno di tutti gli aspiranti sindaci del centrodestra. O tra quelli che, sondati, potrebbero farci un pensierino. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it nei vari circoli azzurri che contano, ultimamente, si starebbe facendo un altro nome importante. Si tratta di quello di Gianluca Vago, rettore della Statale di Milano. Lui, nato in Brianza ma dall’esperienza lavorativa e di vita sempre su Milano, potrebbe essere un figura che si colloca al di fuori delle dinamiche politiche classiche. E che rispecchia quell’eccellenza meneghina che può risultare vincente soprattutto in una partita che molti danno per anticipatamente chiusa e che invece, come dimostra un sondaggio di Affaritaliani.it/Termometro Politico, è abbondantemente aperta. 

Ma non c’è solo lui in corsa. Pare che negli ultimi giorni si sia “fatto sotto” un altro brianzolo, Paolo Romani. Il dirigente azzurro avrebbe fatto capolino ad Arcore, mostrando il proprio interesse per la candidatura a primo cittadino del post-Pisapia. Una manifestazione d’interesse che non sta mancando di far discutere il partito, dilaniato e stravolto da mille fronte e correnti.

@FabioAMassa

Tags:
elezioniforza italiavagode albertisromani







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.