A- A+
Milano
Esodo da Forza Italia, Sala smentisce le voci

Forza Italia, Sala: "Non lascio il mio partito. Orgoglioso di farne parte"

"Smentisco quanto riportato oggi dal quotidiano Libero che riguarda la mia persona e per cui non sono stato interpellato". Fabrizio Sala, vicepresidente di Regione Lombardia e Commissario coordinatore provinciale di Forza Italia Monza e Brianza, nega categoricamente l'ipotesi di lasciare il suo partito seguendo l'esempio di Silvia Sardone. "Esprimo pieno sostegno al Presidente Silvio Berlusconi e alle politiche del mio partito, Forza Italia, che non ho alcuna intenzione di abbandonare. Un partito cui mi onoro di appartenere e che rappresento tutti i giorni anche attraverso il mio ruolo istituzionale di vicepresidente di Regione Lombardia".

"Effetto Sardone su Forza Italia, Tutti quelli pronti a scappare", titolava Libero. "Proprio a settembre avrà inizio la riorganizzazione del partito su tutto il territorio della Brianza - ha proseguito Sala - riorganizzazione che troverà l'apice in una convention, che prevedo per il mese di ottobre, destinata a rafforzare l'azione dei nostri temi in cui credo fortemente" ha concluso Sala.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
forza italia lombardiaesodo forza italiafuoriusciti forza italiafabrizio sala forza italia






A2A
A2A
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.