A- A+
Milano
E.T.: al Mic di Milano una mostra sull'alieno più famoso del cinema
E.T.

E.T.: al Mic di Milano una mostra sull'alieno più famoso del cinema

Una mostra al Mic, museo interattivo del cinema della cineteca di Milano, dedicata ad E.T. in occasione del 40esimo anniversario dell'uscita nei cinema del film di Steven Spielberg, in grado nel 1982 di diventare il film con il maggiore incasso di sempre battendo Guerre Stellari. Una pellicola di culto, che cambiò le regole non solo della fantascienza ma anche degli effetti speciali. E artefice del successo fu anche il mago italiano degli effetti speciali  Carlo Rambaldi. La mostra milanese permette finalmente di apprezzare da vicino i segreti che resero possibili la vivida ed incredibile animazione dell'alieno protagonista del film.

E.T.: la mostra al museo del cinema di Milano

Ma in esposizione ci sono anche reperti restaurati, dipinti, gadget d'epoca, maschere, vinili, poster e molti altri oggetti che raccontano l'archeologia del film di Spielberg. Ed ancora i costumi di E.T., restaurati nel laboratorio della Cineteca da Leonardo Cruciano e dalla equipe di cui è supervisor, Baburka. Spazio anche per il merchandising legato al film, che aumentò ulteriormente il successo della pellicola.

La mostra è visitabile sino al 29 gennaio 2023, l'obiettivo è di avvicinare nuove generazioni e nostalgici di E.T., nonchè di "veicolare un messaggio di pace e accoglienza, in cui la fragilità non è una debolezza ma la consapevolezza della natura più intima del mondo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinemae.t.milanomostraspielberg






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.