A- A+
Milano
Expo, aumenteranno i reati: decisi turni doppi per Procura e Tribunale

Misure eccezionali sono state approntate sia in Procura sia in Tribunale a Milano per fronteggiare il presumibile aumento del carico di lavoro per tutta la durata di Expo. A partire dal primo maggio, 'battesimo' di Expo, ci saranno due pm in servizio per i turni giornalieri per gli arrestati e le cosiddette 'urgenze'. La decisione e' stata presa dal procuratore capo del capoluogo lombardo, Edmondo Bruti Liberati, dopo aver consultato tutti i procuratori aggiunti, in vista di un possibile aumento dei "reati predatori", come furti e rapine, nei mesi dell'Esposizione Universale quando in citta' arriveranno moltissimi turisti e addetti ai lavori. Tutti i turni assegnati al momento per il mese di maggio sono 'doppi'. Sono stati previsti turni straordinari anche per quanto riguarda i gip, che dovranno occuparsi tra l'altro delle convalide degli arresti, e per i giudici dell'Ufficio Immigrazione, affiancati da quelli di altre sezioni per fronteggiare l'emergenza. A questi giudici spettera' decidere su eventuali espulsioni di cittadini stranieri. Inoltre, sono stati 'rafforzati' anche i turni per i giudici delle direttissime e sara' chiamato al lavoro 'fuori orario' anche il personale amministrativo.

Tags:
edmondo bruti liberatitrbunaleprocuraexpo






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.