A- A+
Milano
'Expo, caro Expo', Sala: "Costi dei ristoranti, vogliamo documentarci"

Prezzi dei pasti al vaglio della società Expo. Il commissario unico Giuseppe Sala ha reso noto la volontà di procedere a "un'analisi approfondita" dei costi della ristorazione sul sito, soprattutto dal punto di vista dei Paesi. "Vogliamo documentarci bene - ha detto Sala -, avere un quadro completo. E' chiaro che loro possono fare quello che vogliono ma un suggerimento forte per tenere i prezzi accessibili lo faremo sicuramente". Il dibattito sui prezzi dei ristoranti ad Expo è quindi ufficialmente aperto. "A me non sembrano alti", dice Diana Bracco, commissario unico del Padiglione Italia. "Poi ho visto che tutti i ristoranti son pieni, quindi vuol dire che la gente ci va volentieri. Vuol dire anche che la gente ci mangia bene". "Sono andata a vedere il Padiglione Giappone (qualcuno ha esibito uno scontrino da 115 euro) e ho visto che hanno un ristorante molto raffinato", ha spiegato Bracco. "Certo c'è un'offerta ampia, quindi ci sono anche dei prezzi differenziati".

Tags:
giuseppe saladiana braccoexpo







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.