A- A+
Milano
'Expo, caro Expo', Sala: "Costi dei ristoranti, vogliamo documentarci"

Prezzi dei pasti al vaglio della società Expo. Il commissario unico Giuseppe Sala ha reso noto la volontà di procedere a "un'analisi approfondita" dei costi della ristorazione sul sito, soprattutto dal punto di vista dei Paesi. "Vogliamo documentarci bene - ha detto Sala -, avere un quadro completo. E' chiaro che loro possono fare quello che vogliono ma un suggerimento forte per tenere i prezzi accessibili lo faremo sicuramente". Il dibattito sui prezzi dei ristoranti ad Expo è quindi ufficialmente aperto. "A me non sembrano alti", dice Diana Bracco, commissario unico del Padiglione Italia. "Poi ho visto che tutti i ristoranti son pieni, quindi vuol dire che la gente ci va volentieri. Vuol dire anche che la gente ci mangia bene". "Sono andata a vedere il Padiglione Giappone (qualcuno ha esibito uno scontrino da 115 euro) e ho visto che hanno un ristorante molto raffinato", ha spiegato Bracco. "Certo c'è un'offerta ampia, quindi ci sono anche dei prezzi differenziati".

Tags:
giuseppe saladiana braccoexpo






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.