A- A+
Milano
Expo Countdown: - 2. Tutto il mondo a Milano
kristell lowell

By Kristel Lowell (www.theshowear.com)

Il countdown dell’ultima settimana all’inizio di Expo è scattato. Venerdì 1 maggio i riflettori del mondo si accenderanno su Milano e sulla Lombardia. In questi giorni Kristell Lowell e Affari Italiani vi accompagneranno, attraverso questa rubrica, alla scoperta di Expo e dei suoi segreti. Oggi vi accompagniamo alla scoperta dell’ultima parte dei padiglioni e dei Temi delle singole Nazioni. Per poter arrivare preparati all’evento mondiale su cibo e alimentazione.

GIAPPONEExpo, i padiglioni delle NazioniGuarda la gallery

Repubblica Ceca - “Laboratorio di vita”/La Repubblica Ceca si presenta a Expo come un Paese che ha una ricca tradizione nel campo della produzione agricola e alimentare. Vuole presentare l'esperienza e innovazione nella gestione delle risorse idriche e del loro uso, i risultati degli istituti di ricerca biochimica e nanotecnologici di ricerca applicata nella cura dell'ambiente, nella salute umana e animale e nella produzione di alimenti sicuri.

Repubblica di Corea - “Sei ciò che mangi”/La Repubblica di Corea sarà un’arena di dialogo e di confronto su come si potrà fornire cibo all’umanità nel futuro. Un futuro in cui il cibo si ottiene in modo sicuro, salutare e rispettando l’equità. Il Padiglione della Repubblica di Corea mostra le diverse pratiche culinarie radicate nelle tradizioni culturali del Paese.

Repubblica Islamica dell’Iran - "Global Sofreh, Iranian Culture"/Il popolo iraniano coltiva la convinzione che l'essenza del mondo sia basata sulla saggezza. Un altro profondo credo del popolo iraniano è che l'umanità sia "invitata alla festa divina sulla Terra", un'immagine, questa, dalla quale deriva un'attitudine al consumo di cibo fondata su quattro assiomi: "equità", "carità", "appagamento" e "gratitudine". Sofreh è il concept del Padiglione iraniano attraverso il quale i doni di Dio sono presentati ai cittadini del mondo.

Romania - “In armonia con la Natura”/In linea con il tema di Expo la Romania offre ai visitatori una complessa prospettiva delle caratteristiche del Paese, delle risorse e delle sue potenzialità. L’obiettivo è condividere l’essenza dello spirito rumeno, la coesistenza di biodiversità, potenziale dell’agricoltura, pratiche tradizionali, folklore, ospitalità.

Santa Sede - "Non solo Pane. Alla tavola di Dio con gli uomini"/“Non di solo pane vive l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”, è da questa frase del Vangelo che si sviluppa il messaggio che la Santa Sede vuole trasmettere attraverso la sua partecipazione a Expo. Il cibo come valore primario nella vita degli uomini, da sempre oggetto di riti, simboli, racconti, calendari e regole ma anche strumento per conoscere la propria identità e costruire relazioni con il mondo, il creato, il tempo e la storia.

Slovacchia - “Il Mondo in tasca”/Un Paese variopinto e colorato che offre, in uno spazio ridotto, tutto ciò che si può desiderare. La partecipazione della Slovacchia a Expo si fonda su due pilastri: la varietà storica, culturale, naturale, e la sinergia simbiotica dei diversi ambienti sociali, naturali e culturali.

Slovenia - "I feel SLOVENIA. Verde, attiva e sana"/La vastità della foresta, la ricchezza di laghi e corsi d’acqua, il fascino del mare e delle sue coste, le prosperità delle riserve naturali, la varietà di flora e fauna: la Slovenia vuole restituire a Expo l’immagine della sua straordinaria bellezza naturale, cornice ideale per una vita sana e attiva.

Spagna - "Coltivando il futuro"/Con la sua partecipazione a Expo la Spagna si concentra su alcuni aspetti chiave come: l’ esperienza nel campo della produzione e distribuzione di alimenti di base; i benefici del proprio modello alimentare frutto dell’incontro fra tradizione e innovazione; la relazione esistente fra paesaggio, produzione di cibo e cucina nell’ambito dello sviluppo di modelli di turismo alternativo; il contributo apportato verso il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.

Sri Lanka - “Un paradiso verde”/È una meta turistica ben conosciuta grazie all’unicità dei beni culturali e ambientali e della sua ospitalità. Un paradiso verde incastonato nell’Oceano Indiano, famoso per le sue spezie e tè. L’alimentazione basata sulla prosperità del riso è impreziosita dalle più ricercate spezie naturali che storicamente, nei secoli, hanno attirato mercanti e viaggiatori.

Stati Uniti d’America - "American Food 2.0: Uniti per Nutrire il Pianeta"/Il Padiglione USA è basato su un concetto aperto, che ricorderà le linee di un tradizionale granaio americano. Il Padiglione Americano mostra come la leadership americana in ambito alimentare globale sia responsabile e diversificata, la sostenibilità ottenuta attraverso la scienza, la tecnologia, l'innovazione e il libero scambio. Ha lo scopo di promuovere la conoscenza e la passione per la cucina americana, i cuochi, i produttori e i prodotti; valorizzare il talento americano, la spontaneità e l'imprenditorialità e gli Stati Uniti come destinazione privilegiata per il business e il turismo; mettere in contatto persone e aziende negli Stati Uniti, in Italia, e in tutta Europa, basandosi su forti legami storici; e offrire a tutti un’esperienza divertente, coinvolgente, informativa e piacevole.

Svizzera - "Confooderatio Helvetica"/Nella sua personale riflessione sul Tema di Expo la Svizzera, primo Paese ad aver aderito a Expo Milano 2015, riflette sulla scarsità delle risorse alimentari nel mondo e mostra l’altra faccia dell’abbondanza. Il suo padiglione è costituito da quattro torri colme di generi alimentari locali dai quali il visitatore potrà attingere.

Thailandia - "Nutrire e deliziare il mondo in modo sostenibile"/La Thailandia è nota per il suo cibo di strada, che esalta la tipicità dei sapori e la varietà delle preparazioni e che viene riprodotto nell’esibizione esterna , ricreando le atmosfere locali del Festival del cibo della fiera del Tempio, e allestendo un mercato galleggiante che ricorda proprio quello dei tempi passati, quando Bangkok era chiamata “la Venezia d’Oriente”.

Turchia - “Scavare nella storia per il Cibo del Futuro”/Nell’affrontare il Tema Expo la Turchia concentra la sua partecipazione sul suo patrimonio ricco e antico. Il cibo è vita, e la vita in questi territori ha avuto inizio circa 12.000 anni fa. Il Padiglione costituisce un ambiente dove culture e tecnologie lavorano insieme per un obiettivo comune. La Turchia desidera mettere in atto soluzioni innovative ai problemi di fondo della Terra come la nutrizione e l’energia.

Turkmekistan - “Acqua è vita”/Il Turkmenistan è la terra di origine di antiche civiltà che hanno lasciato un patrimonio culturale unico all’umanità. Questa regione è stata chiamata il "crocevia delle sette strade del mondo" perché è stata attraversata dalla Grande Via della Seta. Nel solco di questa tradizione, il Turkmenistan è molto ricco di risorse naturali, biologiche e culturali ed è una delle nazioni che stanno crescendo più velocemente da un punto di vista economico.

Ungheria - “Dalla fonte più pura”/La filosofia a cui si ispira la partecipazione dell’Ungheria a Expo è l’interazione tra la salubrità del cibo, lo stile di vita sano, la garanzia di sicurezza alimentare insieme con la conservazione della biodiversità per le future generazioni.

Uruguay - “La vita cresce in Uruguay”/Uruguay intende contribuire alla discussione globale “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”. Il suo impegno per l’equità, lo sviluppo umano, l’energia rinnovabile e la produzione agricola intelligente mostra un nuovo modo di concepire lo sviluppo a favore della felicità e della crescita della vita.

Vietman - “Acqua e fior di loto”/L’acqua è l’elemento più importante al mondo per il nutrimento e la vita di tutti gli esseri viventi, ma in realtà soffre a causa di inquinamento, sprechi e sovrasfruttamento. Il loto è un fiore molto diffuso in Vietnam, cresce dal fango esprimendo una disarmante bellezza e ha la capacità di purificare l’acqua in cui prospera. Questa doppia immagine è stata scelta per veicolare il messaggio del Vietnam alla comunità internazionale riguardo al suo impegno di proteggere attivamente l’ambiente e le risorse idriche.

Tags:
expokristell lowellpadiglioni








A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Cartelle mai notificate? condannato il concessionario
Pagamenti pos, finlandesi indebitati. Ecco perché tolgono i contanti in Italia
di Diego Fusaro
Rotary Milano Porta Vercellina: il prof.Antonio Padoa Schioppa parla di Europa
di Paolo Brambilla - Trendiest


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.