A- A+
Milano
Expo: domani a Milano sentenza per Sala accusato di falso

Expo: domani a Milano sentenza per Sala accusato di falso

E' prevista per domani la sentenza nel processo milanese che vede tra gli imputati il sindaco Giuseppe Sala, in qualita' di ex commissario unico di Expo, accusato di falso materiale e ideologico per la presunta retrodatazione di due verbali con cui, il 31 maggio del 2012, vennero sostituiti due componenti della commissione di gara, in quanto incompatibili, per l'assegnazione del maxi appalto per la Piastra dei servizi dell'Esposizione universale del 2015.

I sostituti pg Vincenzo Calia e Massimo Gaballo, a maggio, hanno chiesto la condanna per il primo cittadino ad un anno e un mese davanti ai giudici della decima sezione penale (presidente del collegio Paolo Guidi). L'indagine sull'appalto della Piastra dei servizi ha avuto un percorso travagliato: era finita al centro dell'ormai noto scontro in Procura tra l'allora capo Edmondo Bruti Liberati e l'aggiunto Alfredo Robledo e venne, poi, avocata dalla Procura generale che la tolse ai pm e nelle nuove indagini fu iscritto Sala nel registro degli indagati. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    expomilanosentenzasalafalso






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Zaino sospeso: l'iniziativa continua


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.