A- A+
Milano
Expo, la Carta di Milano supera le 200mila firme
maurizio martina

La Carta di Milano, il documento stilato in occasione dell'Expo che richiama cittadini e imprese ad assumersi le proprie responsabilita' per l'utilizzo sostenibile delle risorse del pianeta, ha raccolto 200mila firme dai visitatori della manifestazione. Lo ha reso noto il ministro dell'Agricoltura, Maurizio Martina, presentando in una conferenza stampa alcune integrazioni apportate alla Carta. "Oggi abbiamo superato le 200mila firme - ha detto - che in 20 giorni non sono un dato affatto scontato. Se si attraversa Palazzo Italia e ci si sofferma nell'area dedicata e' bello vedere come reagiscono i visitatori". "Le integrazioni alla Carta - ha precisato il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti - riguardano l'uso efficiente delle risorse. L'attuale modo di produrre comporta un'eccessiva emissione di CO2, e serve l'impegno globale di tutti i paesi per intervenire subito. Nella riunione della Conferenza del Clima di Parigi 2015 si dovra' trovare un accordo su questo tema".

Tags:
expocarta di milanomaurizio martina






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.