A- A+
Milano
Expo, questore: nessun problema di sicurezza per visita Netanyahu

Milano "non risentirà assolutamente" della visita di Benjamin Netanyahu a Expo, in programma giovedì 27 agosto nel pomeriggio. Con queste parole il questore di Milano, Luigi Savina, rassicura i cittadini milanesi, parlando a margine di 'Polizia di Stato per lo sport: sicurezza e sostenibilità', convegno tenutosi oggi a Expo.

"Sicuramente ci saranno misure di sicurezza adeguate, ma la città non ne risentirà assolutamente come non ne ha risentito in questi mesi in cui Milano è stata teatro della presenza dei più grandi capi di Stato", spiega Savina. "Nel secondo semestre del 2014 - dice il questore - Milano ha ospitato i maggiori eventi dell'Asem: in un giorno abbiamo avuto 54 capi di Stato e di governo tra i più importanti del mondo, come per il leader cinese e quello britannico; Hollande e la Merkel. Quindi - conclude - non è una novità" la visita del premier israeliano.

Tags:
expoquestoresicurezzavisitanetanyahu







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.