A- A+
Milano
Expo, rubata mano bionica da 30mila dal Padiglione Toscana
Expo, Padiglione Toscana: rubata mano bionica

Spionaggio industriale o, come pare più probabile, la bravata di una delle tante scolaresche in visita ad Expo in questi giorni? All'interno del Padiglione della Regione Toscana si sono accorti che è scomparsa... una mano bionica. Un prototipo realizzato dai ricercatori e dai dottorandi della scuola superiore Sant'Anna, istituto universitario di Pisa, e che costituiva uno dei fiori all'occhiello dell'esposizione toscana. Un gioiellino da 30mila euro, 500 grammi di lega d'alluminio, componenti tecnologiche e motori, che doveva servire come punto di partenza per un progetto più affinato, da 400mila euro, in grado di connettere l'arto robotico direttamente al cervello e di sostituire la mano perduta. Indagano i carabinieri.

Tags:
expopadiglione toscanamano bionicacarabinieri










UNA RETI
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Carlo Curti Gialdino, Diritto diplomatico-consolare internazionale ed europeo
Paolo Brambilla - Trendiest
Comunicazione e Politica: la ricerca affannosa del consenso pop
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Coronavirus, Financial Times promuove l'Italia. E' preoccupante perchè....


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.