A- A+
Milano
Expo, trasporti: Pisapia incontra e ringrazia i sindacati
tram a milano

A Palazzo Marino si è svolto l'incontro tra il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, l'assessore ai Trasporti, Maran, e il capo di gabinetto, Confalonieri, e le Organizzazioni Sindacali. L'incontro era stato richiesto da queste ultime per fare un punto complessivo sull'andamento di Expo e sulle prospettive inerenti il Tpl anche alla luce di alcune preoccupazioni legate al tema delle risorse.Il Sindaco ha ringraziato i lavoratori di Atm, e le organizzazioni sindacali per il funzionamento del servizio Expo riconosciuto anche dalle delegazioni internazionali come un punto di qualità indiscusso. Un livello che non sarebbe stato raggiungibile senza l'Accordo sindacale. È stato riconosciuto inoltre anche il coraggio assunto nella difesa dell'Accordo stesso nella vicenda complessa che riguardava i recenti scioperi indetti da alcuni sindacati minoritari. Le Organizzazioni sindacali hanno chiesto certezze sul piano delle risorse sia per Expo, ricordando che un pezzo del finanziamento dell'accordo deriva dagli extra introiti del semestre della esposizione, che sul piano del contratto di servizio i cui termini sono ancora incerti. Le stesse organizzazioni sindacali hanno espresso profondo rammarico rispetto alla iniziativa dei parcheggio auto associato all'ingresso gratuito dentro Expo. Il Comune ha ribadito l'impegno a coprire gli oneri derivanti dall'extra servizio anche senza la copertura degli introiti. Ad oggi gli introiti di Expo sono un po' inferiori rispetto alle aspettative, ma gli introiti di Atm sono sufficientemente allineati. Palazzo Marino ha inoltre dichiarato la propria estraneità rispetto alla iniziativa del parcheggio gratuito che è apparso non in linea rispet to alle scelte compiute dalla Amministrazione. L'amministrazione cittadina ha proposto agli interlocutori di rivedersi a settembre per fare il punto definitivo della situazione rispetto ad Expo e per affrontare in una prospettiva strategica il tema del TPL a Milano sia sul versante delle risorse che del mantenimento dello standard di qualità sinora raggiunto. I sindacati hanno dato la disponibilità al nuovo incontro, precisando che il tema del servizio è strettamente legato alle risorse che non possono subire tagli ulteriori. Si è inoltre sollecitato il Comune ad assumere specifiche iniziative nelle sedi opportune per favorire il non più rinviabile rinnovo del CCNL., registrando la disponibilità dell'Amministrazione.

“Ho voluto incontrare i rappresentanti di tutte le sigle sindacali che hanno firmato l’accordo con Atm per il potenziamento del servizio durante i sei mesi dell’Esposizione Universale - questo il commento del sindaco Giuliano Pisapia -. Per prima cosa li ho ringraziati del grande lavoro svolto per la città che ha permesso di offrire ai milanesi e  ai milioni di visitatori un servizio di grande eccellenza riconosciuto da tutti. L’accordo sottoscritto è il migliore possibile, tenendo conto delle condizioni esistenti, per permettere ai lavoratori – prosegue Pisapia- di avere un adeguato riconoscimento del loro sforzo. Questo dimostra che il dialogo e la trattativa tra le parti garantiscono i risultati migliori per  tutti i soggetti coinvolti. Credo infine che debba essere finalmente siglato il rinnovo del contratto nazionale dell’autotrasporto, ponendo termine ad una situazione di incertezza che dura ormai da otto anni”, ha concluso il sindaco.

Tags:
giuliano pisapiapierfrancesco maranexpotrasporti pubbliciatm







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.