A- A+
Milano
Fase 2: Lombardia, obbligo rilevazione temperatura a lavoro
(fonte Lapresse)

Fase 2: Lombardia, obbligo rilevazione temperatura a lavoro

La misurazione della temperatura al personale dovrà essere effettuata prima dell'accesso sul posto di lavoro ma anche qualora durante l'attività il lavoratore dovesse manifestare i primi sintomi di infezione da Covid-19 (ad esempio tosse, raffreddore e congiuntivite). In caso di febbre superiore a 37,5, il lavoratore non dovra' comunque recarsi al Pronto Soccorso o nelle infermerie di sede. Sara' l'ufficio del personale all'Ats territorialmente competente, dopo aver ricevuto la comunicazione, a fornire le opportune indicazioni alle quali la persona interessata dovra' attenersi.

Quanto ai clienti o utenti, la misurazione della temperatura e' "fortemente" raccomandata prima dell'accesso. Se dovesse risultare superiore a 37,5 non sara' consentito l'accesso alla sede e l'interessato sara' informato della necessita' di contattare il proprio medico curante. E' fortemente raccomandato, infine, l'utilizzo della app "AllertaLom" da parte del datore di lavoro e di tutto il personale compilando quotidianamente il questionario 'CercaCovid'. L'ordinanza ha effetto fino al 31 maggio, salvo proroghe. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    fase 2coronaviruslombardia coronavirustemperaturafebbrelavorocoronavirus lavorolombardia fase 2










    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Scuola, "Mia figlia si è fatta male, posso chiedere i danni all'istituto?"
    di Dott. Francesca Albi *
    Migranti, "porti aperti" dicono i nuovi schiavisti supportati dalla sinistra
    Di Diego Fusaro
    La comunicazione politica influenzata dal populismo degli elettori
    Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.