A- A+
Milano
Fatebenefratelli: condannato primario recordman di assenze

Condannato a un anno e quattro mesi dal gup Paolo Guidi: questa la sentenza a carico di Giorgio Barzoi, l'ex primario del Fatebenefratelli che, solo nel 2013, avrebbe saltato ben 145 giorni di lavoro. Per 63 volte una collega, Roberta Tuveri, condannata a otto mesi a sua volta, avrebbe timbrato il cartellino al posto del primario di anestesia. Altre 66 volte, l'uomo avrebbe presentato una falsa autocertificazione. Sedici volte sarebbe entrato, avrebbe timbrato il cartellino per poi uscire subito dall'ospedale. Barzoi si era dimesso anche sulla scia delle proteste degli altri professionisti dell'ospedale. La condanna è stata riformulata in "falsa attestazione o certificazione della presenza in servizio": evitata così l'imputazione di truffa. Il giudice ha disposto anche un risarcimento di 30mila euro a favore dell'ospedale

Tags:
fatebenefratelligiorgio barzoiroberta tuveri






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.