A- A+
Milano
Fedriga: "La Lega non ha abbandonato il Nord"
Massimiliano Fedriga

Fedriga: "La Lega non ha abbandonato il Nord"

"No", la Lega non ha abbandonato il Nord. Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e governatore leghista del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, a margine del primo festival delle Regioni e province autonome in corso a Palazzo Lombardia, a Milano. "E' una Lega che ha di fronte un'offerta politica nazionale che deve basarsi, e questo lo rivendico anch'io, - ha sottolineato Fedriga - su quello che ha sempre offerto come politica, ovvero la valorizzazione dei territori. In questo caso anche i territori del Sud. E sono contento che anche i territori del Sud possano andare verso un percorso autonomista".

Fedriga: "In un partito democratico come la Lega è normale che ci sia un confronto e lo vedo molto positivo"

Quindi ha spiegato: "In un partito democratico come la Lega è normale che ci sia un confronto e lo vedo molto positivo questo confronto. Dopodiché non penso che Lega di oggi sia una Lega che ha abbandonato l'autonomia. Anzi, noi vogliamo valorizzarla, è nel Dna della Lega. È un'offerta politica che va da Nord a Sud del Paese e, quindi, penso che molte Regioni del Mezzogiorno abbiano il diritto di chiedere l'autonomia e abbiano la capacità di chiedere l'autonomia'

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fedrigaleganord






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.