A- A+
Milano
Festa dell'Unità, domani al via con la Serracchiani

Saranno Debora Serracchiani, Alessandro Alfieri e Pietro Bussolati domani alle 18.30 ad aprire la festa nazionale dell'Unità ai giardini Montanelli. Dopo l'apertura, un primo incontro con la stessa Serracchiani e il presidente del Senato Pietro Grasso.

A chiudere la giornata il concerto di Giuliano Palma. Il programma nazionale della festa è stato pubblicato da L'Unità, con gli incontri del palco principale che prevedono tra gli altri giovedì prossimo le presenze di Paolo Gentiloni e Massimo D'Alema, Giuliano Poletti e Susanna Camusso.

Venerdì incontri con Graziano Delrio e Giorgio Squinzi; sabato prossimo alle 18.30 ci sarà Roberto Maroni per parlare di sviluppo. Tra le altre presenze dei prossimi giorni, martedì 1 settembre i ministri Roberta Pinotti e Marianna Madia; mercoledì 2 settembre incontro con Angelino Alfano ed Emanuele Fiano alle 18.30 e alle 21 con Raffaele Cantone; gioved ì 3 settembre presenti i ministri Maurizio Martina e Maria Elena Boschi, oltre a Pierluigi Bersani. Venerdì ospiti Sergio Chiamparino, il ministro Stefania Giannini; sabato Piero Fassino. Domenica 6 settembre la chiusura alle 16 con il premier Matteo Renzi.

Tags:
festa unita'serracchianimilano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.