A- A+
Milano
Festival dell'Ingegneria: oltre 5mila presenze al Politecnico
Festival dell'Ingegneria

Festival dell'Ingegneria: oltre 5mila presenze al Politecnico

Si è concluso domenica sera, con il doppio concerto all’aperto dei Four On Six band e del trio del chitarrista Matteo Mancuso,iI primo Festival dell’ingegneria, che ha visto la partecipazione di oltre 5mila persone che hanno affollato le aule, gli stand e i laboratori del Politecnico di Milano – campus Bovisa. Una tre giorni di eventi divulgativi, laboratori aperti, eventi per bambini, cineforum, spettacoli, performance serali in cui docenti e ricercatori si sono alternati per raccontare e mostrare tutte le attività che fervono nei laboratori, le ricerche in corso, la storia dei pionieri della scienza, la bellezza e l’emozione di una scoperta.Grande successo hanno riscosso, com’è ormai nella tradizione del Politecnico, i Polimiforkids: lezioni, esperimenti, giochi e performance per i bambini dai 7 ai 13 anni di età.

Commenti
    Tags:
    festival dell'ingegneriapolitecnico milano






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green Pass obbligatorio, alternativa allettante: benedizione o campare d'aria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    MICHETTI: SARO' IL SINDACO DELL'ARMONIA
    Green Pass obbligatorio, Italia avamposto del nuovo ordine terapeutico
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.