A- A+
Milano
Fondi Lega, pm Milano: da Gdf professionalità e rigore

Fondi Lega, pm Milano: da Gdf professionalità e rigore


"Piena fiducia" nella Guardia di Finanza che ha dimostrato "professionalita'", "rigore" e "tempestivita'" nelle indagini su Lombardia Film Commission e i sospetti fondi neri per la Lega. Lo dichiarano il procuratore aggiunto di Milano Eugenio Fusco e il pm Stefano Civardi in merito alle parole del sottosegretario leghista Claudio Durigon riportate in una inchiesta di Fanpage. I due pm, titolari del fascicolo, "nel confermare la fiducia nei militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Gdf che hanno indagato su Lfc ribadiscono la tempestivita', la professionalita' e il rigore negli accertamenti che sono stati loro delegati".

LE PAROLE AL CENTRO DELLA POLEMICA - Prima di entrare a Montecitorio Durigon aveva fatto carriera all'interno del sindacato Ugl, dove era arrivato a ricoprire la carica di vicesegretario. L'inchiesta di Fanpage.it - contro cui il legale del sottosegretario ha presentato 10 querele - riferisce di alcune presunte irregolarita' all'interno del sindacato tradizionalmente vicino alla destra. Sul sito, viene pubblicato un video con diverse testimonanze anonime di persone con volto coperto e voce distorta. In particolare si sostiene che l'Ugl dichiara di poter contare su quasi due milioni di iscritti, mentre in realta' sarebbe un sindacato con poche migliaia di deleghe. A denunciarlo a Fanpage.it sono alcuni tesserati. "Mentre la procura di Genova bloccava i conti del Carroccio in seguito all'inchiesta sui 49 milioni - si legge nella sintesi pubblicata dal giornale on-line - e' proprio Durigon a suggellare l'alleanza con la Lega di Matteo Salvini". "E' lui - prosegue il sito - che corre in soccorso del partito in crisi economica mettendo a disposizione della Lega la sede e lo staff del sindacato. E' grazie alla discesa in campo del sindacalista che si e' fatto onorevole che la Lega costruisce la sua roccaforte nel Lazio. Un'operazione partita dalla provincia di Latina, la citta' natale di Durigon. Delle fonti coperte - prosegue Fanpage.it - rivelano i legami del sottosegretario nella provincia pontina gia' investita da numerose inchieste dell'antimafia per infiltrazioni mafiose nella politica. Ma le indagini dei pm - conclude Fanpage.it - non sembrano preoccupare il sottosegretario che ha rivendicato di essere stato lui, insieme al suo partito, ad aver nominato il generale della Guardia di finanza che sta indagando sulla Lega di Matteo Salvini".

Commenti
    Tags:
    fondi legapm milanofan pagegdfprofessionalitàinchiesta legafilm commission
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L'incontenibile ascesa di Paola Donnini
    Emergenza Covid? No, la nuova irreversibile normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Vaccini: Masi, mossa Biden epocale ma serve lavoro complesso


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.