A- A+
Milano
Fontana, dati in miglioramento: "Chiederò passaggio in arancione"
Attilio Fontana  (fonte Lapresse )

Fontana, dati in miglioramento: "Chiederò passaggio in arancione"

"Chiedero' alla Cabina di regia che la Lombardia sia messa in zona arancione: i numeri che stiamo valutando vanno in questa direzione, sia per quanto riguarda l'indice d'incidenza, sia per l'Rt e per la pressione sugli ospedali, tutti in lento ma graduale miglioramento. Da venerdi' potremmo quindi essere inseriti in zona arancione". Lo ha detto il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, a radio Rtl 102.5.

Il governatore lombardo ribadisce che "non c'e' stato alcun ritardo" nella vaccinazione degli over 80, la cui "campagna ha seguito rigorosamente la disponibilita' dei vaccini: fino a ieri il vaccino che dovevamo utilizzare per gli over80 era Pfizer e noi ne abbiamo ricevuto ieri 250 mila dosi", pero' - ha spiegato "fino a ieri pomeriggio avevamo consumato il 99% delle dosi Pfizer che avevamo a disposizione", per cui "e' chiaro che stando cosi' le cose noi cercavamo di seguire la nostra campagna impostandola sul numero di dosi a disposizione". 

La regione Lombardia, in merito alla vaccinazione in azienda, ha "raggiunto un accordo con Confindustria, con Confcommercio e con altre associazioni ed e' quindi pronta a partire: questa fase potra' iniziare dopo il via libera dal governo" e questo "accadra' quando avremo coperto tutte le fasce di popolazione che piu' rischiano", e dunque "tutti i cittadini che hanno piu' di 60 anni", ha spiegato Fontana. 

"Da questa mattina sono iniziate le prenotazioni per i vaccini per i cittadini lombardi dai 70 anni in avanti", ha aggiunto il presidente della Lombardia secondo il quale "le prenotazioni possono partire ma cio' che conta e' soprattutto farle".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fontanazona arancionelombardia arancione






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
    L'opinione di Tiziana Rocca
    "No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.