A- A+
Milano
Galleria: Bottega Veneta al posto di Gucci a canone raddoppiato
Galleria Vittorio Emanuele Milano

Galleria: Bottega Veneta al posto di Gucci a canone raddoppiato

Bottega Veneta prende il posto di Gucci che, come annunciato ormai un anno fa, si sposta nell'ex immobile di Massimo Dutti. E' l'ultimo giro di valzer in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. Ed il Comune ci guadagna non poco: il canone di affitto passa dai 575mila euro all'anno pagati da Gucci al milione e 150mila euro che verserà annualmente Bottega Veneta. Come ricostruisce Pambianco News, è l'onda lunga delle nuove regole fissate da Palazzo Marino per il subentro nei canoni di locazione in Galleria. Entrambi i marchi coinvolti nell'avvicendamento appartengono a Kering, proprio come Saint Laurent, già presente in Galleria. Il nuovo contratto scadrà nel 2034.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bottega venetagalleria vittorio emanueleguccimilano

Clicca qui





A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.