A- A+
Milano
Genovese, la Procura di Milano chiede il processo con rito immediato
Alberto Genovese

Genovese, la Procura di Milano chiede il processo con rito immediato

Alberto Genovese, la Procura di Milano ha chiesto il processo con rito immediato per l'imprenditore del web per le presunte violenze sessuali, con cessione di droga, nei confronti di una 18enne lo scorso ottobre a Milano e di una 23enne lo scorso luglio a Ibiza. La richiesta riguarda le imputazioni per le quali l'ex mago delle start up e' in carcere dal 6 novembre e per le quali ha anche ricevuto una seconda ordinanza a febbraio. Sull'istanza dell'aggiunto Letizia Mannella e dei pm Rosaria Stagnaro e Paolo Filippini dovra' decidere il gip Tommaso Perna. La difesa di Genovese ha invece presentato istanza di scarcerazione al gip

Commenti
    Tags:
    alberto genoveseprocura di milano
    Loading...









    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cambio al vertice dei Lions Lecce
    Libertà di pensiero e discriminazione: che cosa dice davvero il Ddl Zan
    di Avv. Francesca Albi*
    Covid, l’emergenza come pretesto per annientare le democrazie dall'interno
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.