A- A+
Milano
Gli affitti della Galleria? Per pagarci la manutenzione delle case popolari

Un aumento del 40% per i fondi destinati alle manutenzioni ordinarie del patrimonio delle case popolari del Comune di Milano grazie ai maggiori introiti derivanti dalla valorizzazione della Galleria Vittorio Emanuele II, in particolare dall’operazione dei subentri realizzata nel 2014. È l’impegno preso dall’Amministrazione comunale che ora trova conferma nel Bilancio preventivo 2015 dell’Assessorato alla Casa e Demanio, presentato in Commissione a Palazzo Marino. “Dopo l’ingresso di Prada e Versace, che insieme a Feltrinelli hanno contribuito al restauro della Galleria, avevamo promesso che i maggiori introiti derivanti dai nuovi canoni sarebbero stati destinati alle manutenzioni delle case popolari. Un incremento che per il 2015 consentirà di investire complessivamente 6 milioni di euro per il nostro patrimonio”. Lo ha annunciato l’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelli. Sempre per la manutenzione degli immobili Erp, nel preventivo 2015 sono previsti (nella parte del Conto Capitale) investimenti per oltre 20 milioni di euro, come già avvenuto per gli anni scorsi.

Tags:
galleria vittorio emanuelecase popolari







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.