A- A+
Milano
Ha vinto 4mila euro al mese per 20 anni. Ma fra 4 giorni perderà tutto

Una rendita da 4 mila euro al mese per 20 anni e 100 mila euro subito: una bella somma per garantirsi la tranquillità economica per un’intera vita e tutto questo grazie a una giocata da 2 euro. E’ questa la storia di un fortunato giocatore di Lissone (MB) che - secondo quanto riporta Agipronews - nell’aprile scorso avrebbe conquistato il vitalizio numero 411 del Win for Life Grattacieli presso il punto vendita Sisal Tabacchi Bar Monza di via Monza, 60. Alcuni hanno pensato alla solita notizia bufala che circola in Rete, anche se i dettagli lasciano pensare che sia tutto vero.

L'elemento non trascurabile di questa storia è che il fortunato vincitore probabilmente non sa di essere stato baciato dalla dea bendata e - secondo le rilevazioni dell’Ufficio Premi di Sisal - non si è ancora presentato per la riscossione del premio e il tempo stringe. Sisal, infatti, ricorda che il possessore della ricevuta di gioco vincente ha solo quattro giorni per riscuotere il premio visto che i termini per la riscossione - 60 giorni dalla data dell’estrazione - scadranno il prossimo 29 giugno 2015.

Tags:
win for lifevincitamilanolissone






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.