A- A+
Milano
“I servizi sociali sono faticosi” Così un detenuto chiede ritorno in carcere

“I servizi sociali sono faticosi” Così un detenuto chiede ritorno in carcere

I carabinieri della Stazione di Besana in Brianza hanno eseguito la misura della sospensione dell’affidamento in prova ai servizi sociali e l'arresto nei confronti di un 48enne brianzolo originario di Mariano Comense, pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio e, in particolare, per numerose truffe online commesse in tutto il nord Italia (province di Biella, Bologna, Ferrara, Gorizia, , Milano, Monza e della Brianza Pordenone, Ravenna, Trento, Treviso, Verona, Vicenza).
 

Nella giornata di ieri è stato arrestato dai militari dell’Arma e accompagnato in carcere dove sconterà i mesi rimanenti.

L'uomo, dallo scorso 10 dicembre 2022, si trovava in una comunità di zona per espiare la pena detentiva di sei mesi di reclusione in seguito alla condanna comminatagli per guida in stato d’ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti. L’uomo però, ben noto ai militari dell’Arma poiché più volte denunciato per svariati reati commessi sul territorio, dopo aver trascorso meno di un mese in una comunità terapeutico riabilitativa dove, tra le varie attività quotidiane, vengono svolti numerosi lavori manuali articolati in turni (in cucina, di minuto mantenimento, agricoli, etc.) ha realizzato che la misura alternativa alla detenzione non faceva al suo caso - così come raccontato dallo stesso al momento dell’arresto: "in carcere si fatica meno" - e ha preferito tornare indietro sui suoi passi e richiedere di scontarla in carcere. Così, nella giornata di ieri è stato arrestato dai militari dell’Arma e accompagnato in carcere dove sconterà i mesi rimanenti.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestobrianzacarcereservizi sociali faticosi






Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.