A- A+
Milano
Centrodestra e la sfida a Sala. Pochi pretendenti, un solo nome (sconosciuto)

Il centrodestra e la sfida a Sala. Pochi pretendenti, un solo nome (sconosciuto)

Se pure qualcuno pensa a lui, lui non ci pensa proprio. Di pubblico non c'è niente, ma Enrico Pazzali (presidente di Fondazione Fiera) reagisce sempre alla stessa maniera all'ipotesi che sia lui il candidato del centrodestra per sfidare Beppe Sala: allarga le braccia e scuote la testa sorridendo. Fa il manager e secondo quel che riferisce agli amici, ha tutta l'intenzione di andare avanti a fare il proprio mestiere. Anche se i nomi che girano sono molti, manca ancora l'unico rimasto segreto nella mente del segretario cittadino della Lega Stefano Bolognini e del segretario federale Matteo Salvini. Per adesso c'è solo l'identikit, un po' misterioso: sotto i cinquant'anni, un figlio e un altro in arrivo, imprenditore. Dicono sia entusiasta dell'idea di correre, e che non avrebbe paura di Beppe Sala. "Mister X" pare l'unica vera carta in campo. Il rettore del Politecnico Ferruccio Resta avrebbe declinato ogni offerta, nel caso Beppe Sala rimanga in campo. Potrebbe pensarci - pare - solo se Sala non fosse della partita e quindi potesse "aprire" a un'opzione più alta che vada oltre la destra e la sinistra. Insomma, complicato e quasi impossibile.

Il Corriere in un articolo a firma di Andrea Senesi, Il Giornale in un articolo a firma di Chiara Campo e Il Giorno in un articolo a firma Massimiliano Mingoia parlano oggi di Mario Resca, già direttore generale del ministero dei Beni Culturali assai contestato dal Partito Democratico e poi commissario per la Grande Brera fino al 2012. Se il centrodestra punterà sull'esperienza, potrebbe essere un nome. Altro nome che circola è quello di Marco Giachetti, architetto e presidente della Fondazione Policlinico. Lui, silenzioso e sorridente, è una figura molto apprezzata da Matteo Salvini, ma potrebbe spendersi anche in vista delle prossime regionali. Insomma, tanti nomi. Ma alla fine solo Mister X pare quello credibile. Il che - sotto il cielo di una Milano devastata dal Covid - è tutto dire.

fabio.massa@affaritaliani.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    sindaco milanoelezioni sindaco milanocentrodestra milanobeppe sala






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno
    Mascherina all'aperto, simbolo dell'alienazione e uniforme dei sudditi
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.