A- A+
Milano
Milano-Cortina: Meloni ha incontrato il presidente del Cio Bach
Giorgia Meloni

Milano-Cortina: Meloni ha incontrato il presidente del Cio Bach

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha incontrato oggi a Palazzo Chigi il presidente del Comitato olimpico internazionale Thomas Bach insieme al ministro dello Sport Andrea Abodi. Con loro anche il presidente del Coni Giovanni Malagò e l'amministratore delegato della Fondazione Milano-Cortina 2026 Andrea Venier. Lo comunica Palazzo Chigi. Il presidente Bach è in Italia in questi giorni per incontri e visite alle strutture olimpiche.

Dal Cio plauso ai progressi su villaggio olimpico e impianti sportivi

Nel corso del colloquio con Il presidente del Consiglio, prosegue la nota, Bach ha sottolineato i progressi raggiunti nella realizzazione del villaggio olimpico e degli impianti sportivi. Occorre ora, conclude la nota, proseguire lo sforzo nazionale in vista del più grande evento sportivo che si terrà in Italia nei prossimi anni con il contributo di tutti.

Bach: "Rassicurato Meloni: sarà un grande successo"

Thomas Bach ha spiegato che è "stato un incontro eccellente, che ha riaffermato il suo (di Giorgia Meloni, ndr) pieno supporto per i Giochi Olimpici di Milano-Cortina. L'abbiamo rassicurata che saranno un grande successo"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giorgia melonipresidente cio







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.