A- A+
Milano
Il tiktoker da milioni di follower: "Fastidio per i politici su TikTok"
Manuel Mercuri

Manuel Mercuri, romano di origine ma residente a Milano, TikTok lo conosce benissimo. E il numero di seguaci lo dimostra: sono 21,5 milioni i follower che seguono le sue performance da ginnasta-acrobata. Un'artista che è passato dalla Scala di Milano e poi ha scelto di combinare arte e ironia con le sue serie sul social. Che gli sono valse la terza posizione tra i tiktoker italiani.

Manuel Mercuri: "Un’incursione legittima, ma quantomeno sospetta"

Dopo l'invasione di massa dei leader politici su TikTok, ha un'opinione ben precisa:“Un’incursione legittima, ma quantomeno sospetta. Prendiamo atto che diversi politici negli ultimi giorni siano sbarcati su TikTok, ma è fin troppo evidente che ciò sia accaduto per motivi elettorali”. “Ho potuto vedere le performance di Berlusconi, Renzi e Toti e in passato quelle di altri politici – spiega Mercuri - e devo dire che l’approccio dal punto di vista tecnico è corretto e professionale, ma non posso negare un certo ‘fastidio’ per il periodo in cui qualcuno ha deciso di usare TikTok”.

Il Tiktoker: "TikTok ha grandissime potenzialità"

“TikTok - prosegue Manuel - è un social dalle grandissime potenzialità, sempre più uno strumento non solo per i giovani, ma un canale attraverso il quale generazioni diverse (genitori e figli) possano parlare fra loro sempre, non solo quando ci si aspetta un ritorno in termini elettorali. Ed è esattamente quello che faccio io da tempo con le mie storie di ‘Little brother’ e di ‘Mother’”.

Il progetto per un uso consapevole del social

Mercuri, fra l’altro,  fa sapere di essersi messo gratuitamente a disposizione delle scuole per insegnare un uso consapevole di TikTok. “Con il mio nuovo ‘Progetto Scuola’ – continua Mercuri - vorrei poter raccontare la mia esperienza di performer e Tik Toker e invogliare così i ragazzi a credere nei propri obiettivi, a studiare e formarsi per poter sfruttare al meglio le occasioni che la vita offrirà anche grazie alle nuove tecnologie e ai social che, se ben usati, offrono un valido sostegno alla proprie passioni o a futuri desideri lavorativi”. “Studio, fatica, cuore e costanza – conclude Mercuri - sono le chiavi del successo. E questo vorrei raccontare ai ragazzi”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    fastidiofollowermilionipoliticitiktoktiktoker






    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.