A- A+
Milano
In ospedale per abortire: le lasciano il feto nell'utero

Va in ospedale per abortire ma al termine dell'operazione le lasciano nell'utero il feto. E' quanto sarebbe accaduto ad una donna che ora ha denunciato alla Procura di Monza l'ospedale di Desio dove avrebbe subito l'operazione non completata. La 38enne aveva deciso di interrompere la gravidanza poichè durante un controllo ginecologico a Milano era emerso che il feto, di dodici settimane, non aveva battito. Tornata a casa dopo la prima operazione, la donna ha tuttavia accusato dolori sempre più intensi e si è recata all'ospedale di Melzo. Dove i medici hanno riscontrato la presenza del feto nell'utero e un principio di setticemia. E' stato così necessario un secondo intervento.

Tags:
abortouterofetoospedale di desioprocura di monza







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.