A- A+
Milano
Incendio in via Padova, Sardone: servono più controlli

Il rogo, sabato sera, si è propagato a due appartamenti al primo piano. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia. Sei le persone coinvolte, tra cui un agente intossicato dal fumo durante l’intervento.


Incendio in via Padova, Sardone: servono più controlli

"L'incendio in Via Padova è stato particolarmente drammatico e solo il pronto intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che diventasse una tragedia". Lo afferma Silvia Sardone, consigliere comunale e regionale.

Via Padova, il rogo, sabato sera, si è propagato a due appartamenti al primo piano

"L'incendio, spiega Sardone, è partito da un negozio di telefonia gestito da cinesi. Nei miei diversi sopralluoghi nella 'multietnica' Via Padova mi è capitato più volte di entrare in negozi gestiti da commercianti stranieri e molto spesso ho notato condizioni igienico pietose, scarsa pulizia, mancato rispetto delle norme di sicurezza". "Servono controlli più costanti della Polizia Locale - conclude Sardone - soprattutto in questi negozi etnici. In Via Padova e in altre zone multietniche sono veramente tantissimi e sinceramente non vengono segnalati tanti controlli. Il rispetto delle norme deve essere una priorità anche per evitare possibili danni collaterali, come, appunto, l'incendio di ieri notte". 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
incendio in via padovasardone più controllivia padovanolo milano






A2A
A2A
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.