A- A+
Milano
Inchiesta di Bruxelles: la condanna della Camera del lavoro di Milano
Antonio Panzeri

IMPRESE-LAVORO.COM - Milano - Dopo l'inchiesta della Procura belga sulle presunte attività illecite di alcuni esponenti del parlamento europeo, la Camera del lavoro di Milano ha diffuso questa nota: "Alla luce delle notizie relative all’inchiesta di Bruxelles apprese dagli organi di stampa in questi giorni, la Camera del Lavoro di Milano esprime sdegno per la gravità dei fatti denunciati, in merito ai quali sarà compito della magistratura e dei tribunali accertare le responsabilità. Siamo convinti che i diritti dei Lavoratori e le battaglie per la difesa, la dignità e promozione del lavoro non possono essere oggetto di scambi di qualsivoglia natura. La Camera del Lavoro di Milano e tutta la Cgil continueranno nel loro impegno a favore delle Lavoratrici e dei Lavoratori per la difesa dei loro diritti e per il miglioramento delle loro condizioni".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bruxellescamera del lavoroinchiestamilano







Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.